Antique Basement Renaissance Italy First Half of 1500s

Code :  ANTBRO0000275

Antique Basement Renaissance Italy First Half of 1500s

Code :  ANTBRO0000275

Product Details

Style:  Rinascimento (1460-1630)

Time:  XVI Century - 1500

Origin:  Toscana, Italia

Material:  Bronze

Description:
A basement of the Renaissance, bronze. Three feet and a hole in the middle. Three paws of winged lions support the basement. Bas reliefs depicting garlands surmounted by storks are represented within a reserve contained in moldings on each side of the basement. The three uprights are surmounted by ram's heads. The round relief was probably welded in the 19th century to convert the item in an inkpot. Manufactured in Tuscany, Italy, first half of the 16th century.

Product Condition:
Good condition. Wear consistent with age and use. Any damage or loss is displayed as completely as possible in the pictures.

Maximum size (cm):
Height: 9
Width: 17
Depth: 17

With certificate of authenticity

Certificate issued by:  Enrico Sala

Additional Information

Rinascimento (1460-1630):
Con il Rinascimento la mobilia assume forme architettoniche, proporzioni perfette, si orna di decori disposti razionalmente, desunti dall'iconografica greco-romana. Sostegni e piedi scolpiti a foglia d'acanto o a zampa di leone compaiono almeno fin dai primi Anni Sessanta del XV secolo. Accanto a cassoni parallelepipedi ne compaiono altri a forma di sarcofago classico, con superfici scandite da metriche ornamentali rigidamente disciplinate entro lesene e cornici. Trionfa la novità dell'ornato a intaglio scultoreo desunto da vestigia archeologiche, stilemi decodificati e rielaborati in diverse armonie compositive disposte in alternanza di giochi di dentelli, ovuli, volute, girali acantiformi, loricature, strigliature, candelabre a grottesche, e rivive l'intero pantheon della mitologia pagana, a istoriare in particolar modo cassoni, che all'iniziale funzione di contenitore della dote nuziale subentra la nuova istanza di vero e proprio arredo da parata. E' bene ricordare che la mobilia sfoggiata veniva in genere riccamente impreziosita da doratura a foglia aurea. Nei primi decenni del Cinquecento tramonta definitivamente l'uso dell'intarsio alla certosina, benché anche nel Rinascimento questa tecnica abbia avuto grande rinomanza, basti pensare all'attività della bottega dei Tasso a Firenze.

Product availability

The product is visible at Cambiago

Alternative proposals

It could also interest you

OK