Consolle Genovese con Specchiera

Codice :  ANTCON0000337

non disponibile
Consolle Genovese con Specchiera

Codice :  ANTCON0000337

non disponibile
Il fascino senza tempo della Toilette
Leggi tutto

Consolle Genovese con Specchiera

Caratteristiche

Epoca:  XIX Secolo - dal 1801 al 1900

Origine:  Genova, Liguria, Italia

Essenza principale:  Mogano

Materiale:  Lastrone di Mogano

Descrizione

Elegante consolle retta da gambe anteriori mosse finemente intagliate con volto leonino e piedi ferini poggianti su basamento mistilineo. Fascia con cassetto all'interno in ciliegio suddiviso in scomparti. Piano sagomato in marmo bardiglio. Presenta specchiera basculante con cornice ottagonale scanalata retta da cornucopie anch'esse finemente intagliate. Lastronata in pedulle di mogano. Risente di influenze delle Bottega dell'ebanista Peters.

Condizione prodotto:
Prodotto in buone condizioni, presenta piccoli segni di usura.

Dimensioni (cm):
Altezza: 83,5
Larghezza: 92,5
Profondità: 52,5

Dimensioni massime (cm):
Altezza: 142,5

Informazioni aggiuntive

Epoca: XIX Secolo - dal 1801 al 1900

Essenza principale: Mogano

Si tratta di uno dei legni più pregiati e ricercati in ebanisteria. Fu scoperto in America Centrale intorno al 1600 e cominciò a essere importato in Inghilterra nel '700. Molto apprezzato per la sua durezza e indistruttibilità, divenne diffusissimo in seguito al blocco delle esportazioni di noce dalla Francia nel 1720 e alla conseguente eliminazione dei dazi di importazione inglese sul mogano dalle colonie in America e India. La versione più preziosa proviene da Cuba, ma diventò costosissima. Sul finire del '700 cominciò a essere impiegato anche in Francia nei mobili Luigi XVI, Direttorio e Impero, la sua diffusione declinò a partire da quando Napoleone, nel 1810, ne proibì l'importazione. Venne generalmente impiegato nella fabbricazione di mobili eleganti, per le sue caratteristiche e la bella venatura.

Materiale: Lastrone di Mogano

Proposte alternative
Potrebbe interessarti anche