Saulo Contro i Cristiani

Codice :  ARARPI0081385

non disponibile

Saulo Contro i Cristiani

Codice :  ARARPI0081385

non disponibile
Dettagli Prodotto

Titolo opera:  Saulo contro i cristiani

Epoca:  XVII Secolo - 1600

Descrizione:
Olio su tela. Nella grande scena campeggiano due figure di cavalieri in arme, riccamente bardati; il cavaliere sul cavallo bianco che occupa tutto il centro della scena, impugna uno scudo sul quale compaiono le parole "Saule contra christianos"; sullo stendardo rosso a destra impugnato dal subalterno, le iniziali della stessa citazione. Tale scritta identifica il cavaliere in Saulo, ovvero S. Paolo prima della conversione al Cristianesimo. Secondo alcune fonti, il suo cieco fanatismo religioso costrinse molti Cristiani a fuggire da Gerusalemme verso Damasco. Ma Saulo non li mollò, anzi a cavallo e con un drappello di soldati, con il consenso del Sinedrio, cavalcò anch'egli verso Damasco, per scovarli e suscitare nella città siriana la persecuzione contro di essi; ma fu proprio sulla via di Damasco che Saulo venne chiamato a convertirsi. Non esistono fonti storiche attestanti che Saulo fu soldato, ma la scena potrebbe riproporre proprio l'episodio della strada per Damasco, in cui egli guidava i soldati. Il dipinto è caratterizzato da una notevole capacità pittorica nella definizione dei particolari, nel forte vigore associato alla bellezza delle figure, sia degli uomini che dei cavalli, nei giochi di colori, con il bianco del cavallo centrale che spicca contro le figure - chiare solo negli incarnati - e i paesaggi di sfondo, mentre il rosso del pennacchio, dello stendardo e dei mantelli crea macchie di spicco diffuse qua e là. Peculiare è, nella frase sullo scudo, l'errore linguistico dell'uso del vocativo Saule anziché della forma corretta del nominativo Saulus: riecheggia forse nelle orecchie del pittore, valido artista ma ignaro di latino, la frase con cui Gesù, nell'episodio raccontato dagli Atti degli Apostoli, chiama Saulo :"Saule, Saule, quid me persequeris?" (Saulo, Saulo, perchè mi perseguiti?). Il dipinto è stato restaurato e ritelato.

Condizione prodotto:
Prodotto in buone condizioni, presenta piccoli segni di usura.

Dimensioni opera (cm):
Altezza: 197
Larghezza: 150
Profondità: 3

Informazioni aggiuntive

Proposte alternative

Potrebbe interessarti anche

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Ulteriori informazioni. OK