Augustin de Saint-Aubin

Gruppo di sette Acqueforti

Codice :  ARARPI0123207

non disponibile
Augustin de Saint-Aubin

Gruppo di sette Acqueforti

Codice :  ARARPI0123207

non disponibile

Augustin de Saint-Aubin - Gruppo di sette Acqueforti

Caratteristiche

Gruppo di sette Acqueforti

Artista:  Augustin de Saint-Aubin (1736-1807)

Titolo opera:  Gruppo di sette acqueforti

Epoca:  XVIII Secolo - dal 1701 al 1800

Soggetto:  Figure Umane

Origine:  Francia

Tecnica artistica:  Stampa

Specifica tecnica:  Acquaforte (Incisione in Cavo)

Descrizione : Gruppo di sette acqueforti

Incisioni all'acquaforte. Sono tratte dalla serie "Mes gens ou Les commissionnaires ultramontains au service de qui veut les payer". In basso a sinistra il nome dell'artista che realizzò i disegni, a destra il nome dell'incisore Tillard. La prima incisione della serie presenta il titolo e un'immagine d'insieme degli attrezzi utilizzati dai diversi agenti di commissione; le altre sei incisioni raffigurano i singoli personaggi che svolgono attività diverse, praticando commissioni a domicilio: si riconoscono il latore di lettere, il musicante, il falegname. Le incisioni sono presentate in cornici in stile.

Condizione prodotto:
Prodotto in buone condizioni, presenta piccoli segni di usura.

Dimensioni cornice (cm):
Altezza: 39
Larghezza: 32
Profondità: 1,5

Dimensioni opera (cm):
Altezza: 29
Larghezza: 21

Informazioni aggiuntive

Artista: Augustin de Saint-Aubin (1736-1807)

Epoca: XVIII Secolo - dal 1701 al 1800

Soggetto: Figure Umane

Tecnica artistica: Stampa

La stampa è un processo per la produzione di testi e immagini, tipicamente mediante l'impiego dell'inchiostro su carta e di una pressa da stampa. Spesso viene svolto come processo industriale su larga scala ed è una parte essenziale dell'editoria.

Specifica tecnica: Acquaforte (Incisione in Cavo)

Acquaforte (in latino aqua fortis) anticamente designava l'acido nitrico, detto anche mordente. Oggi indica un tipo di stampa ed il modo per produrla. La tecnica dell'acquaforte era nota fin dai tempi antichi e veniva impiegata per incidere decorazioni sulle armi. Alcuni dei primi ad utilizzarla per le stampe d'arte sono stati Albrecht Dürer in Germania e il Parmigianino in Italia.
Proposte alternative
Potrebbe interessarti anche