Tavolino da Gioco Inglese Vittoriano

Inghilterra Secondo Quarto XIX Secolo

Codice :  ANTATV0161696

70,00
Noleggia
Per noleggi di durata superiore ai 30 giorni è necessario contattare l'assistenza clienti
Contattaci
Vai su www.dimanoinmano.it per acquistare il prodotto
Acquista
Tavolino da Gioco Inglese Vittoriano

Inghilterra Secondo Quarto XIX Secolo

Codice :  ANTATV0161696

70,00
Noleggia
Per noleggi di durata superiore ai 30 giorni è necessario contattare l'assistenza clienti
Contattaci
Vai su www.dimanoinmano.it per acquistare il prodotto
Acquista

Tavolino da Gioco Inglese Vittoriano - Inghilterra Secondo Quarto XIX Secolo

Caratteristiche

Inghilterra Secondo Quarto XIX Secolo

Stile:  Early Vittoriano (1830-1850)

Epoca:  XIX Secolo - dal 1801 al 1900

Origine:  Inghilterra

Essenza principale:  Faggio Palissandro

Materiale:  Feltro , Impiallacciatura di Palissandro , Legno Intagliato

Descrizione

Tavolino da gioco inglese vittoriano impiallacciato in palissandro, secondo quarto XIX secolo. Piano e fascia sottopiano con ciglio baccellato, il primo apribile a libro con inserto in feltro, balaustro centrale in faggio finemente intagliato a cespo fogliaceo e terminante con baccellatura, basamento d'appoggio sagomato e intagliato alle estremità con foglie e girali d'acanto, poggiante su 4 piedi a rotelle.

Condizione prodotto:
Prodotto che a causa dell'età e dell'usura richiede interventi di restauro e ripresa della lucidatura.

Dimensioni (cm):
Altezza: 71,5
Larghezza: 91
Profondità: 45,5

Dimensioni massime (cm):
Profondità: 93

Informazioni aggiuntive

Stile: Early Vittoriano (1830-1850)

Con il termine Vittoriano ci si riferisce ad uno degli stili predominanti utilizzati durante l'epoca vittoriana. Come quest'ultima, si riferisce all'incirca alla durata del regno della Regina Vittoria (20 giugno 1837 – 22 gennaio 1901), dal quale prese il nome. Caratterizzato da una grande espansione del mercato dell'arredamento per la casa e dalle nuove possibilità produttive meccanizzate, però non da grandi innovazioni estetiche, bensì dalla ripresa di elementi stilistici di varie epoche precedenti.

Epoca: XIX Secolo - dal 1801 al 1900

Essenza principale:

Faggio

Si tratta di un legno semiduro che, purtroppo, si tarla facilmente, quindi viene considerato povero. Per le sue tonalità chiare ma variegate, dal biondo al rossiccio, fu comunque apprezzato dagli ebanisti francesi. Venne impiegato soprattutto per le strutture dei mobili o, in alternativa al noce, da parte dei mobilieri inglesi di provincia per opere popolari, più che altro nel '700. L'utilizzo più nobile lo si deve a Thonèt, che applicò la piegatura a vapore del faggio nella realizzazione dei mobili, in particolare per le sedie che presero il suo nome.

Palissandro

Sotto il termine Palissandro sono stati accomunati vari legni esotici, duri e pesanti, caratterizzati da una colorazione che varia dal rosa al violetto. La loro provenienza è solitamente da America Latina, India e Africa e sono comunque considerati legni molto pregiati. Fino a tutto il '700 sotto questo nome si indicava anche il bois de violette. In generale, i legni di Palissandro iniziarono a essere importati in Europa a partire dal 1750 e furono dapprima utilizzati per impiallacciature ed intarsi in Inghilterra, affiancati, per contrasto, con legni più chiari. In un secondo tempo, vennero fabbricati interi mobili di pregio sia in Inghilterra, principalmente in stile Regency, sia in Francia, a partire dal periodo Neoclassico.

Materiale:

Feltro

Impiallacciatura di Palissandro

Legno Intagliato

Disponibilità prodotto

Il prodotto è visibile presso Cambiago

Disponibilità immediata
Pronto per la consegna in 2 giorni lavorativi dalla conferma dell'ordine del prodotto.
Consegna tra i 7 e i 15 giorni in tutta Italia. Per le isole e le zone difficilmente raggiungibili i tempi di consegna possono variare.

Proposte alternative
Potrebbe interessarti anche