Credenzino in Stile

Italia Inizio XX Secolo

Codice :  ANMOCR0162907

non disponibile
Credenzino in Stile

Italia Inizio XX Secolo

Codice :  ANMOCR0162907

non disponibile

Credenzino in Stile - Italia Inizio XX Secolo

Caratteristiche

Italia Inizio XX Secolo

Epoca:  XX Secolo - dal 1901 al 2000

Origine:  Italia

Essenza principale:  Abete Acero

Materiale:  Impiallacciatura di Legni Esotici , Specchio Molato

Descrizione

Credenzino in stile impiallacciato in legni esotici, Italia inizio XX secolo. Alzata con piccola mensola e specchio molato, fronte dotato di anta pannellata e intarsiata con elementi fitomorfi in acero. Interni in abete.

Condizione prodotto:
Prodotto che a causa dell'età e dell'usura richiede interventi di restauro e ripresa della lucidatura.

Dimensioni (cm):
Altezza: 132
Larghezza: 54
Profondità: 36

Informazioni aggiuntive

Epoca: XX Secolo - dal 1901 al 2000

Essenza principale:

Abete

Legno tenero di conifera, usato per mobili rustici o per costruire la cassa, cioè la struttura, di mobili poi lastronati in essenze più pregiate. Fu usato fin dall'antichità, il suo impiego più pregiato è, nella variante Abete Rosso, negli intarsi di mobili antichi francesi del '700. L'abete rosso, più tipico dell'Europa settentrionale, in Italia cresce soprattutto nelle Alpi Orientali ad altitudini superiori ai 1300 m. L'utilizzo più nobile di quest'essenza fu nella costruzione di violini, chitarre e violoncelli: Stradivari stesso produsse con questo legno i suoi celeberrimi violini.

Acero

Legno duro, chiaro, usato per intarsi. Cresce soprattutto in Austria, però è diffuso in tutto l'emisfero boreale, dal Giappone all'America del Nord, passando per Cina ed Europa. È uno dei legni più chiari in assoluto, tendente al bianco, è simile al legno di tiglio o betulla. La radica è impiegata nella produzione di secretaires antichi.

Materiale:

Impiallacciatura di Legni Esotici

Specchio Molato

Proposte alternative
Potrebbe interessarti anche