risultati ricerca

prezzo

600 € 7400 € Applica

soggetto

dimensioni


32 cm 198 cm

28 cm 146 cm

2 cm 9 cm
Applica

risultati ricerca

ordina per

San Domenico di Guzman
ARARPI0128700

San Domenico di Guzman

ARARPI0128700

San Domenico di Guzman

Olio su cartone. Scuola ispanica. Il santo spagnolo Domenico di Guzman (1170-1221), fu un predicatore e fondatore dell'Ordine dei frati predicatori, comunemente associato anche all'Inquisizione. Iconograficamente viene raffigurato con la veste bianca e il manto nero del suo ordine; in questa rappresentazione di mano e gusto popolare, egli indossa anche il cilicio e la stola, porta con una mano l'ostensorio ,con l'altra regge una statua della Madonna con Bambino, i temi della sua predicazione. Il santo è collocato in un contesto rurale: ai due lati due chiese, ai suoi piedi figure di contadini con armenti, e di pescatori, segno delle genti a cui predicava. Il dipinto è presentato in cornice in stile.

Noleggia

175,00€

Noleggia
Maddalena Penitente
ARARPI0128702

Maddalena Penitente

ARARPI0128702

Maddalena Penitente

Olio su rame. La Maddalena, avvolta nei suoi lunghi capelli con i quali copre la sua nudità, volge gli occhi al cielo ove si affacciano angeli. Intorno a lei un paesaggio brullo. Il dipinto è presentato in cornice del '900.

Noleggia

225,00€

Noleggia
S. Paolo Eremita e S. Antonio Abate
SELECTED
SELECTED
ARARPI0057281

S. Paolo Eremita e S. Antonio Abate

ARARPI0057281

S. Paolo Eremita e S. Antonio Abate

Olio su tela. Scuola lombarda. Il dipinto raffigura in primo piano sulla sinistra, all'ombra di alberi frondosi, i due santi seduti sopra dei massi, che dividono un pane; S. Paolo rivestito tradizionalmente di pelli d'animale, S. Antonio abate con l'abito dell'ordine e in mano il libro di preghiere. I due santi sono stati spesso raffigurati insieme perchè presentano molti tratti in comune: entrambi vissuti nel terzo secolo, entrambi egiziani, giovanissimi lasciarono tutte le loro proprietà per dedicarsi ad una vita di completa solitudine, vivendo in preghiera e povertà. Sant'Antonio Abate è stato uno dei più famosi eremiti nella storia della Chiesa. Anche San Paolo l'Eremita visse tutta la sua vita nel deserto in completa solitudine, secondo la narrazione agiografica nutrito solo dal pane che un corvo regolarmente gli portava. All'avvicinarsi della sua morte fu visitato da Sant'Antonio Abate, con il quale appunto condivise questo pane. In questa raffigurazione, il contesto paesaggistico non rimanda alle terre desertiche dell'Egitto, ma sono collocati piuttosto in un paesaggio nordico, alpino. Sulla destra un paesaggio eremitico, seppur verdeggiante e con un piccolo corso d'acqua in basso a destra. Il dipinto, già restaurato e ritelato, presenta una crettatura molto evidente. E' presentato in cornice in stile.

Contattaci

Contattaci
Santi Nazario e Celso
ARARPI0083844

Santi Nazario e Celso

ARARPI0083844

Santi Nazario e Celso

Olio su tela. Nazario e Celso furono due martiri cristiani, morti a Milano nel 304 d.C, venerati sia dalla chiesa cattolica che da quella ortodossa, che viaggiarono per l'Italia come evangelizzatori, subendo la persecuzione da parte dei romani. Secondo la tradizione i due giovani vennero condannati a morte e imbarcati su una nave che doveva portarli al largo, dove sarebbero stati gettati in mare. La leggenda vuole che, gettati in mare, presero a camminare sulle acque. Si scatenò allora una tempesta che terrorizzò i marinai, i quali chiesero aiuto a Nazario. Le acque si calmarono immediatamente. La nave sarebbe infine approdata a Genova, e qui Nazario e Celso proseguirono la loro opera evangelizzatrice in tutta la Liguria e spingendosi sino a Milano, dove infine vennero arrestati e nuovamente condannati a morte. Il dipinto è in prima tela e non è mai stato sottoposto a restauro, ma pur necessitando di pulizia, è in buone condizioni (micro cadute di colore). E' presentato in cornice coeva, con mancanze.

Contattaci

Contattaci
San Giovanni Battista
novità
ARARPI0132211

San Giovanni Battista

ARARPI0132211

San Giovanni Battista

Olio su tela. Giovanni Battista è stato rappresentato, avvolto nella tradizionale pelle d'animale, seduto su una roccia in contemplazione del crocifisso; in basso a destra sgorga dalla roccia una fonte d'acqua, simbolo battesimale. Compaiono quindi i suoi tradizionali segni iconografici, testimoni delle sue peculiarità missionarie, benchè la posa del santo sia atipica, più contemplativa che da predicatore. Le modalità pittoriche sono vicine alla scuola spagnola di derivazione a Murillo, il massimo artista spagnolo del barocco religioso, che permeava le sue figure di una intensa interpretazione psicologica. Il dipinto, restaurato e ritelato, è presentato in cornice antica coeva, con piccole mancanze.

Contattaci

Contattaci
Figura di Santo
ARAROT0121298

Figura di Santo

ARAROT0121298

Figura di Santo

Olio su tela. IL santo, identificabile in un monaco benedettino dal saio nero e dalla tonsura, indica con una mano l'ostia consacrata e illuminata. Il dipinto è in prima tela.

Noleggia

150,00€

Noleggia
San Antonio con il Bambin Gesù
ARAROT0121293

San Antonio con il Bambin Gesù

ARAROT0121293

San Antonio con il Bambin Gesù

Olio su tela. Scuola italiana. Sant' Antonio da Padova viene qui raffigurato secondo la tradizione con il Bambin Gesù tra le braccia, con il quale intreccia lo sguardo, mentre angioletti li assistono e il fascio di luce proveniente dal cielo li illumina; in basso a sinistra, il giglio e la Bibbia, segni iconografici del santo. La tela presenta segni di restauro e ritelatura. E' presentata in cornice del XIX secolo, riadattata.

Noleggia

400,00€

Noleggia
Maddalena Penitente
ARARPI0121297

Maddalena Penitente

ARARPI0121297

Maddalena Penitente

Olio su tela. Scuola nord Italia. La Santa, riconoscibile dai lunghi capelli biondi e dalle vesti discinte, nel deserto , si flagella con una catena, mentre contempla il Crocifisso e poggia una mano sul teschio, simbolo del "memento mori". In prima tela.

Noleggia

650,00€

Noleggia
Francesco Curradi
SELECTED
SELECTED
ARARPI0131970

Francesco Curradi

San Sebastiano

ARARPI0131970

Francesco Curradi

San Sebastiano

Olio su tela. Il bel dipinto propone il volto di San Sebastiano, raffigurato fin sotto le spalle, da una delle quali, scoperta, spunta una freccia di balestra (la tipologia è riconoscibile dalla tipo di freccia, tinta di rosso). Il quadro probabilmente venne commissionato per motivi devozionali: Sebastiano, santo militare, è il protettore dei soldati ma soprattutto degli arcieri e dei balestrieri, e la scelta di dipingere la piccola freccia tinta di rosso, rimanda alla committenza di un appartenente a tale gruppo militare. L'opera è corredata di expertise dello storico dell'arte Maurizio Marini, specialista della pittura barocca e dell'arte di Caravaggio. Il Marini ritiene questo piccolo ritratto del santo opera autografa e di eccellente qualità tecnico-stilistica del pittore Francesco Curradi, considerato uno dei protagonisti del rinnovamento della pittura fiorentina della prima metà del Seicento. Formatosi alla bottega fiorentina di Giovan Battista Naldini, artista eclettico e raffinato, il Curradi superò il maestro addentrandosi in un aggiornamento morfologico e concettuale e, svincolandosi dai limiti sentimentali e religiosi della Riforma Cattolica, seppe acquisire una notevole sottigliezza psicologica ed una estrema qualità pittorica. Le sue qualità gli valsero moltissime commissioni e sue opere si ritrovano in molte chiese e raccolte del contado umbro e toscano. Il Curradi ebbe tra i suoi allievi Cesare Dandini, che, per le sue raffinate fattezze, posò spesso come modello per le opere del maestro, come sarebbe avvenuto per questo San Sebastiano. D'altronde lo stesso modello, così come altri dettagli, si ritrovano in altre opere note del Curradi, permettendo un valido confronto. Il dipinto è stato restaurato e ritelato. E' presentato in cornice della prima metà del '900.

Contattaci

Contattaci

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Ulteriori informazioni. OK