prezzo

600 € 9800 € Applica

scuola artistica

dimensioni


27 cm 226 cm

42 cm 201 cm

2 cm 12 cm
Applica

ordina per

Grande Paesaggio con Scena di Caccia
ARTPIT0001449
Grande Paesaggio con Scena di Caccia

La caccia al Cinghiale

ARTPIT0001449
Grande Paesaggio con Scena di Caccia

La caccia al Cinghiale

Olio su tela. La scena, ambientata alle pendici di un monte, presso le rive di un fiume ove è intento all'opera un pescatore con la lenza, è centrata sul movimentato e ricco gruppo di figure di cacciatori, vestiti alla foggia di cavalieri, che armati di spade e lance e con l'aiuto dei cani, danno il colpo finale al cinghiale ormai ferito e agonizzante. Il grande formato evidenzia la committenza importante, sottolineata anche dall'abbinamento a dipinto simile. Lo stile rimanda alla pittura del nord-ovest italiano; quadri di tal formato e di tali soggetti, spesso in coppia, si trovavano diffusamente nei piccoli castelli piemontesi e lombardi: ad esempio, nell'inventario del 1739 del castello di Orio Canavese (a nord di Torino) sono descritti, nel salone centrale, “due quadri grandi bislonghi rapresentanti due caccie una del Cervo, e l'altra del Cinghiale senza cornici”, che poi si ritrovano, dopo vendite successive in altri inventari. Restaurato e ritelato. Presentato in cornice in stile.

Contattaci

Contattaci
Paesaggio con Figure
ARARNO0104208
Paesaggio con Figure

ARARNO0104208
Paesaggio con Figure

Olio su tela. Scuola italiana. Firmato G. Bossi in basso a destra. Il grande paesaggio propone a destra lo scorcio di un laghetto con cigni, in mezzo ad una verdeggiante campagna; sulla sinistra, una coppia sul sentiero sta accedendo ad una struttura architettonica, una dépendance della villa di cu si intravvede solo un angolo in alto. Suggestivo e di atmosfera bucolica, il dipinto è presentato in cornice dorata coeva.

Noleggia

170,00€

Noleggia
La Fuga in Egitto
ARARPI0095612
La Fuga in Egitto

ARARPI0095612
La Fuga in Egitto

Olio su tela. Scuola italiana. La scena ricca di figure, propone la Sacra Famiglia in cammino verso l'Egitto, guidata da un Angelo e dall'alto assistita da altri angioletti. Inserite in un classico paesaggio italiano, le figure sono raffigurate in una dimensione molto terrena: il Bambino, seppur aureolato, dorme tranquillo in braccio alla Madre; Maria, che indossa un inconsueto copricapo da pellegrina, incrocia lo sguardo con il suo sposo Giuseppe, il quale mentre con un gesto tenero (le poggia una mano sul ginocchio) la sta rassicurando, dialoga intanto con l'Angelo da cui si fa indicare la strada. Ritelato, il dipinto presenta alcune cadute di colore che necessitano di restauro. E' in cornice adattata, di fine '800- inizio '900.

Noleggia

700,00€

Noleggia
Adorazione dei Magi
ARARPI0146693
Adorazione dei Magi

ARARPI0146693
Adorazione dei Magi

Olio su tela. Scuola italiana del XVII secolo. La scena propria dell'iconografia tradizionale cristiana, risulta molto vivace e movimentata, molto ricca di figure, di particolari e di colori: al centro le tre figure dei Magi, che omaggiano il Bambin Gesù, spostato a sinistra con la Sacra Famiglia , mentre a destra vi è tutto il ricco seguito dei tre re, con i doni. Restaurato e ritelato, il dipinto è presentato in cornice in stile, con mancanze.

Noleggia

575,00€

Noleggia
Natura Morta con Fiori Frutta e Cardellino
ARARPI0132207
Natura Morta con Fiori Frutta e Cardellino

ARARPI0132207
Natura Morta con Fiori Frutta e Cardellino

Olio su tela. Scuola italiana del XVIII secolo. Rica composizione con bacile pieno di fiori variegati, fruttiera con pesche, una zucca tagliata e un cardellino che becchetta chicchi dal grappolo di uva poggiato sul tavolo. Fa parte di quella vasta produzione di nature morte composite che nel XVIII secolo, privata di ogni significato allegorico o simbolico, era volta prettamente ad uno scopo decorativo; riprendeva oggetti inanimati multipli, compositi, vivaci, spesso affiancati da un elemento vivente, un animaletto come il cardellino di quest'opera, che manteneva il legame con la vita e la quotidianità. Restaurato e ritelato, il dipinto è presentato in cornice in stile.

Prenotato

non disponibile

Prenotato
Grande Paesaggio con scena di Caccia
ARTPIT0001457
Grande Paesaggio con scena di Caccia

Caccia al Cervo

ARTPIT0001457
Grande Paesaggio con scena di Caccia

Caccia al Cervo

Olio su tela. La scena, ambientata in una campagna boschiva, presso della rovine architettoniche, è centrata sul movimentato e ricco gruppo di figure di cacciatori, vestiti alla foggia di cavalieri, che armati di spade e lance e con l'aiuto dei cani, danno il colpo finale al cervo ormai ferito e agonizzante. Il grande formato evidenzia la committenza importante, sottolineata anche dall'abbinamento a dipinto simile. Lo stile rimanda alla pittura del nord-ovest italiano; quadri di tal formato e di tali soggetti, spesso in coppia, si trovavano diffusamente nei piccoli castelli piemontesi e lombardi: ad esempio, nell'inventario del 1739 del castello di Orio Canavese (a nord di Torino) sono descritti, nel salone centrale, “due quadri grandi bislonghi rapresentanti due caccie una del Cervo, e l'altra del Cinghiale senza cornici”, che poi si ritrovano, dopo vendite successive in altri inventari. Restaurato e ritelato. Presentato in cornice in stile.

Contattaci

Contattaci
Le Tre Parche
ARARPI0143838
Le Tre Parche

ARARPI0143838
Le Tre Parche

Olio su tela. Scuola italiana del XVII secolo. La grande scena raffigura le Tre Parche, ovvero le tre divinità della mitologia romana, chiamate Moire nella mitologia greca, che presiedevano al destino dell'uomo: la prima filava il filo della vita, la seconda dispensava i destini, assegnandone uno a ogni individuo stabilendone anche la durata, la terza, l'inesorabile, tagliava il filo della vita al momento stabilito. Le loro decisioni erano immutabili: neppure gli dei potevano cambiarle. A volte raffigurate come tre donne anziane, altre come giovani, compaiono in questo dipinto con fattezze femminili di varie fasi della vita: al centro la dea che fila è di età adulta, sulla destra vi è una dea giovinetta che decide la lunghezza del filo, ovvero la durata della vita, a sinistra un'anziana che si appresta a recidere il filo con una tenaglia. In realtà da quest'opera si evince bene come le tre divinità lavorassero in simbiosi e come i tre incarichi fossero in realtà condivisi, perchè tutte e tre insieme rappresentavano il Fato, il Destino dell'uomo. La tela, in precedenza restaurata e ritelata, necessita di ulteriore restauro per piccole cadute diffuse del colore e patina di sporco. E' presentata in cornice coeva rilaccata.

Contattaci

Contattaci
Ghirlanda di Fiori
ARARPI0143839
Ghirlanda di Fiori

ARARPI0143839
Ghirlanda di Fiori

Olio su tavola. Scuola italiana della seconda metà dell'800. Il dipinto, una ghirlanda di fiori variopinti e variegati, riprende efficacemente i modi pittorici del XVII secolo. Il legno presenta ampie aperture e tagli in corrispondenza delle giunzioni delle tavole. Il dipinto è presentato in cornice dorata di inizio '900.

Noleggia

488,00€

Noleggia
Coppia di Nature morte con Fiori e Frutta
ARARPI0098913
Coppia di Nature morte con Fiori e Frutta

ARARPI0098913
Coppia di Nature morte con Fiori e Frutta

Olio su cartoncino applicato su tela. Scuola italiana. Le due composizioni differiscono per gli elementi raffigurati: in una compaiono in primo piano alcuni frutti diversi (uva, fichi e pesche) con fiori variopinti; nell'altra, da un piatto in metallo si rovescia una cascata di frutta e fiori misti. Restaurate e ritelate, le opere necessitano di ulteriore pulizia. Sono presentate in cornici antiche riadattate, con alcune mancanze.

Noleggia

175,00€

Noleggia
Paesaggio con Pescatori al Fiume
ARARPI0149624
Paesaggio con Pescatori al Fiume

ARARPI0149624
Paesaggio con Pescatori al Fiume

Olio su tela. Scuola italiana del XVIII secolo. Si tratta di un ampio paesaggio collinare, ricco di vegetazione e attraversato da un piccolo corso d'acqua, lungo il quale due uomini, al centro della scena in basso, stanno pescando presso una pozza d'acqua. Sopra di essi un cielo carico di nuvoloni, che sfumano in lontananza evocando piogge imminenti. Restaurato e ritelato, il dipinto è presentato in cornice dorata di metà '900.

Noleggia

750,00€

Noleggia
Ritratto di Giulia Barcaioli
ARARPI0132231
Ritratto di Giulia Barcaioli

ARARPI0132231
Ritratto di Giulia Barcaioli

Olio su tela. Scuola italiana, XVII secolo. La gentildonna, vestita di nero, posa vicino ad una colonnina sulla quale è posato un medaglione con uno stemma e su cui è incisa l'età della donna, 60 anni. Al retro della seconda tela, in fase di restauro, è stato stampigliato il nome della donna. Restaurato e ritelato, il dipinto è presentato in cornice antica, non coeva.

Noleggia

450,00€

Noleggia
Paesaggio fluviale con figure di boscaioli
ARARPI0148396
Paesaggio fluviale con figure di boscaioli

ARARPI0148396
Paesaggio fluviale con figure di boscaioli

Olio su tela. Nella scena, ambientata in una campagna presso un corso d'acqua, alcuni boscaioli sono intenti a tagliare tronchi d'albero, per affidarli al corso d'acqua; sulla sinistra, in secondo piano, donne e fanciulli portano il pasto. La tela propone un paesaggio ben definito e ricco di elementi, in cui si inseriscono figure umane invece piuttosto sfumate, pressochè monocrome quelle a sinistra, quali elementi accessori nella scena. Restaurato e ritelato, il dipinto è presentato incorniciata con listello.

Noleggia

238,00€

Noleggia
Dipinto San Francesco
novità
ARARPI0154979
Dipinto San Francesco

San Francesco in Estasi confortato da un Angelo

ARARPI0154979
Dipinto San Francesco

San Francesco in Estasi confortato da un Angelo

Olio su tela. Scuola italiana del XVII secolo. La scena è divisa nettamente in due parti, occupate dalle due figure molto differenti per cromie e movimento: nella parte sinistra compare il Santo, patito e sofferente, appoggiato contro il tronco di un albero e abbracciato alla Croce, con cui entra in contatto fisico molto stretto coprendo la testa del Cristo con il suo capo, a esprimere il concetto della Imitatio Christi; scuro è il saio, scuro il tronco d'albero, spenta la sua figura, segni di passione e sofferenza. In alto a destra un angelo, che suona il violino, avvolto in vesti colorate e circondato da luce, leggiadro che pare quasi danzare nell'aria. Questa iconografia del santo si rifà ad un episodio narrato nei Fioretti da San Bonaventura: il Santo, molto debole per l'astinenza e le battaglie interiori che combatteva, pregò Dio di concedergli una parte di quella beatitudine eterna a cui agognava; gli apparve allora un angelo che, suonando il violino, confortò il suo animo e alleviò ogni pena corporale. Il dipinto, retaurato e ritelato, è in buone condizioni.

Noleggia

238,00€

Noleggia
Natura Morta con Frutta e Gallina
ARARPI0112152
Natura Morta con Frutta e Gallina

ARARPI0112152
Natura Morta con Frutta e Gallina

Olio su tela. Scuola italiana. La composizione presenta un insieme di frutta (anguria, pere, pesche e melograni) e verdura (una grande zucca e dei cavolfiori a sinistra) poggiati liberamente su un ripiano; a destra, probabilmente in piedi sulla scaletta del pollaio che si intuisce appena, spicca una fiera gallinella. La composizione, già ritelata e restaurata, necessita di pulizia e restauro per lievi cadute di colore. E' presentata in cornice in stile.

Noleggia

525,00€

Noleggia
Mosè fa Scaturire l'Acqua dalla Roccia
ARARPI0132736
Mosè fa Scaturire l'Acqua dalla Roccia

ARARPI0132736
Mosè fa Scaturire l'Acqua dalla Roccia

Olio su tela. Scuola italiana del XVII-XVIII secolo. La grande scena raffigura un episodio biblico tratta dal libro dell'Esodo: mentre Mosè sta conducendo il popolo d'Israele, liberato dalla schiavitù dall'Egitto, nel deserto verso la Terra Promessa, la sua gente si lamenta per la sete; egli allora si rivolge a Dio chiedendogli consiglio, e riceve l'ordine di andare su una montagna e di colpire con la sua verga una roccia, da cui sgorga miracolosamente tutta l'acqua necessaria. Nella scena il miracolo è già avvenuto: Mosè sta alla sinistra, con la verga in mano, e seguito dal fido fratello Aronne, mentre tutto il campo è occupato da diverse donne che accorrono con le brocche per attingere dell'acqua miracolosa che scorre ai loro piedi. Il dipinto, in prima tela, è presentato in cornice adattata di fine '800.

Contattaci

Contattaci
Ultima Cena
ARARPI0159815
Ultima Cena

ARARPI0159815
Ultima Cena

Olio su tela. Scuola italiana del XVIII secolo. Tradizionale raffigurazione della Ultima cena di Gesù con i suoi Apostoli, nel Cenacolo, nel momento della consacrazione del Pane del Vino. Nella stanza, spoglia, due tendaggi incorniciano l'evento, creando contrasto cromatico, insieme alle vesti delle figure, con la bianca tovaglia. Restaurato e ritelato, il dipinto è presentato in cornice in stile, con piccole mancanze diffuse,

Noleggia

220,00€

Noleggia
Paesaggio con Figure
ARAROT0124262
Paesaggio con Figure

ARAROT0124262
Paesaggio con Figure

Olio su tela. Scuola italiana. Il paesaggio propone a sinistra un casolare ai margini di un bosco dalla ricca vegetazione, con figure di viandanti sul sentiero antistante; sulla destra la scena si apre sulla veduta di un lago in secondo piano, sormontato da monti azzurrini sfumati verso il cielo. Il dipinto, conforme allo stile paesaggistico del XVIII secolo, è stato precedentemente restaurato e ritelato. In condizioni discrete, è presentato in cornice in stile.

Noleggia

350,00€

Noleggia
Coppia di Soggetti Mitologici
ARARPI0145039
Coppia di Soggetti Mitologici

ARARPI0145039
Coppia di Soggetti Mitologici

Olio su tela. Le due grandi tele presentano le figure di due divinità greche, Venere e Mercurio, dipinte a guisa di statue inserite in una loggetta, in tonalità quasi monocrome a richiamare il marmo, e su uno sfondo scuro. Mercurio è riconoscibile dal bastone con il serpente attorcigliato, chiamato Bastone di Asclepio, uno dei simboli del dio; Venere è tradizionalmente raffigurata in una posa che ostenta la sua nudità, cioè la sua bellezza. I due pannelli sono concepiti come parti complementari di un arredo d'interno. Restaurati e ritelati, sono incorniciati in semplici listelli di legno.

Contattaci

Contattaci
Paesaggio con Fiume e Figura femminile
ARAROT0132009
Paesaggio con Fiume e Figura femminile

ARAROT0132009
Paesaggio con Fiume e Figura femminile

Olio su tela. Scuola italiana. Di atmosfera romantica, il paesaggio con la collina ricca d'alberi, il torrente traversato da un ponticello e la giovane paesana che trasporta sulla testa l'anfora dell'acqua, è sormontato da un cielo screziato di diversi colori, con nubi più scure che sfumano in lontananza nel rosa del cielo albeggiante. In prima tela, il dipinto presenta piccole cadute di colore. E' presentato in cornice in stile.

Noleggia

150,00€

Noleggia
Paesaggio Agreste Notturno con Capre
ARARPI0111738
Paesaggio Agreste Notturno con Capre

ARARPI0111738
Paesaggio Agreste Notturno con Capre

Tecnica mista su carta, applicata su cartoncino. Scuola italiana. Al retro è proposto il nome di Londonio: la delicata opera richiama sicuramente nel soggetto e nei modi l'opera di Francesco Londonio (1723-1783), l'artista milanese che si specializzò nel genere animalista e pastorale. Si può considerare piuttosto opera ispirata al Londonio, di artista vicino al suo ambito.

Noleggia

300,00€

Noleggia

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Ulteriori informazioni. OK