prezzo

200 € 3500 € Applica

tecnica artistica

  • Arazzo [2]
  • Disegno [24]
  • Fotografia [1]
  • Intarsio [1]
  • Pittura [348]
  • Ricamo [2]
  • Scultura-Volume [16]
  • Stampa [20]
  • Stampa Multiplo [6]
  • Tecnica Mista [3]

dimensioni


7 cm 162 cm

22 cm 87 cm

2 cm 51 cm
Applica

ordina per

Bassorilievo di Giulio Branca
ARAROT0123672
Bassorilievo di Giulio Branca

Maria Dolente

ARAROT0123672
Bassorilievo di Giulio Branca

Maria Dolente

Bassorilievo in marmo. Firma incisa lungo il margine sinistro. Nato a Cannobbio (sul Lago Maggiore), Giulio Branca fu avviato all'arte dallo scultore cannobiese Bergonzoli, e frequentò successivamente all'Accademia di Brera la scuola del nudo e quella di scultura di G. Strazza. Nato a Cannobio il 13 dic. 1850 da Ludovico, avviato all'arte dallo scultore cannobiese Bergonzoli, frequentò all'Accademia di Brera la scuola del nudo e quella di scultura di G. Strazza. Realizzò circa quattrocento sculture, tra le quali si annoverano monumenti commemorativi, monumenti funerari e busti-ritratto. Il Branca prese anche parte, in seguito a concorso, ai lavori di completamento di quell'alta parete muraria del duomo di Como rimasta per secoli incompiuta, scolpendo tra il 1897 e il 1900 diverse figure in marmo bianco della facciata e dell'altare. L'opera presentata è un bassorilievo che presenta, a mezzo busto, la Madonna addolorata affiancata da due pie donne. E' presentata in cornice d'appoggio coeva, in legno, di fine '800-inizio '900.

Noleggia

450,00€

Noleggia
Calchi in Gesso del XIX secolo
ARAROT0069259
Calchi in Gesso del XIX secolo

ARAROT0069259
Calchi in Gesso del XIX secolo

Gruppo di nove calchi in gesso per medaglie, di formati differenti e con diversi soggetti: una Sacra Famiglia da Simone da Pesaro, una "Carità", "Venere e Amore", due ritratti nobiliari e una testa di divinità, altre a soggetto storico-mitologico. Sono presentate in cornice coeva.

Noleggia

120,00€

Noleggia
Studio,1975
ARTCON0000678
Studio,1975

ARTCON0000678
Studio,1975

Bassorilievo a Tecnica mista su truciolare. Composizione astratta, con data 1975 in basso a sinistra. Al retro il titolo, la data, e la dichiarazione di revisione della stessa, con dedica e firma dell'artista Stefano Colombo.

Noleggia

125,00€

Noleggia
Composizione astratta,anni '70
ARTCON0000680
Composizione astratta,anni '70

Scultura - volume

ARTCON0000680
Composizione astratta,anni '70

Scultura - volume

Scultura volume a bassorilievo, costituita da anelli e altre sagome in metallo montati su pannello metallico. In cornice.

Noleggia

100,00€

Noleggia
Pannello scultura in rame e ottone, anni '70
ARTCON0000682
Pannello scultura in rame e ottone, anni '70

ARTCON0000682
Pannello scultura in rame e ottone, anni '70

Pannello in rame e ottone, lavorato a figure geometriche irregolari. Montato su pannello ligneo laccato bianco. Ispirato alle opere dello scultore e pittore Lino Bersani (Genova 1935).

Noleggia

150,00€

Noleggia
Otto Gutfreund scultura in argilla
ARARCO0046993
Otto Gutfreund scultura in argilla

Busto femminile

ARARCO0046993
Otto Gutfreund scultura in argilla

Busto femminile

Scultura in argilla. Firmata in basso al retro. Otto Gutfreund fu scultore ceco-cecoslovacco che, dopo aver studiato arte a Praga e Parigi, divenne famoso negli anni '10 per le sue sculture in stile cubista. Dopo aver prestato servizio attivo nella prima guerra mondiale, passò ad uno stile più realistico,seguendo la fase di "ritorno all'ordine" del dopoguerra, che caratterizzò anche le arti. La sua produzione scultorea, prevalentemente in bronzo, si avvalse però anche dell'uso della creta e della ceramica.

Contattaci

Contattaci
Pierluigi Rolando
ARARCO0114351
Pierluigi Rolando

Citadel 2001

ARARCO0114351
Pierluigi Rolando

Citadel 2001

Scultura a tecnica mista: ferro, legno e fotografie. Designer di fama internazionale, Pierluigi Rolando, laureato in ingegneria tessile e affermatosi primariamente nell'industria tessile del cashmere nell'azienda di famiglia, crea capi da lui stesso definiti “sculture in cashmere modellate sul corpo umano”. All'inizio degli anni '70 passa al design con collezioni per lo sport attivo e contribuisce alla nascita della Fila. Nel tempo libero alterna interessi scultorei a interessi pittorici; inventa figure in polistirolo espanso e collages in legno, cartone e materiali vari. Ma la scultura è da sempre la sua grande passione: per quarant'anni l'arte è “vissuta istericamente nei ritagli di tempo", ma dal 1993 Rolando sceglie di dedicarsi interamente solo ad essa. Utilizzando materiali diversi come terracotta, ferro di recupero, legno, propone soggetti vari, con volti grotteschi dalle espressioni tese e sofferenti, mani forti e caricaturali, simboli di antiche ed eroiche gesta di un'epoca lontana, personaggi delle religioni e della mitologia. Il suo universo visionario è popolato da guerrieri, condottieri ed imperatori, cavalli-totem e creature immaginarie; la sua arte è suggestiva, fiabesca, incantata. La cittadella qui presentata, che ben esprime questa passione per la mescolanza di materiali molto diversi tra loro, è stata creata dopo il tragico crollo delle Torri gemelle di New York, nel settembre 2001: le due torri, simboli della modernità, si ergono ancora intatte all'interno di una lastra di metallo contorta e di degrado e disfacimento, realizzato attraverso una lastra di metallo contorta. La scultura è presentata in teca in plexiglas.

Noleggia

575,00€

Noleggia
Pannello Ligneo in Stile Dogon
ARARNO0155128
Pannello Ligneo in Stile Dogon

ARARNO0155128
Pannello Ligneo in Stile Dogon

Porta di granaio in legno scolpito, in stile Dogon. I Dogon del Mali sono tra le più antiche culture africane sopravvissute, conosciuti in tutto il mondo per la loro creazione di porte, pannelli e persiane il legno intagliato. Questi oggetti hanno vari usi nella loro società: in primo luogo vengono realizzati come chiusura dei granai (da cui il nome), in secondo luogo vengono scambiati come doni per compleanni, matrimoni, porta fortuna. Queste porte vengono anche usate per riti di passaggio e, se usate come parte dell'architettura, i simboli incisi su di esse danno indicazioni sulla funzione della dimora che proteggono.

Noleggia

75,00€

Noleggia
Maurizio Cattelan
ARARCO0150389
Maurizio Cattelan

"L.O.V.E.", 2014

ARARCO0150389
Maurizio Cattelan

"L.O.V.E.", 2014

Multiplo in cemento. Edizione limitata della Seletti, datata 2014, presentata in scatola originale di legno. Si tratta di una riproduzione in scala 1:28 della celebre installazione di Maurizio Cattelan in Piazza Affari a Milano. L' installazione originale, realizzata nel 2010, che pare raffigurare un gesto osceno, ha un significato preciso: la sigla che la titola significa Libertà, Odio, Vendetta, Eternità ed in realtà raffigura una mano protesa nel saluto fascista con quattro dita mozzate, quindi intesa come gesto di irriverenza nei confronti del simbolo fascista. Maurizio Cattelan è l'artista italiano vivente attualmente più quotato; sue opere sono proposte in tutti i musei del mondo. Partendo dall'avanguardismo novecentesco, con un approccio critico, Cattelan nelle sue opere fonde insieme vita e arte, realtà e fantasia; con il passare del tempo, le sue azioni diventano sempre più sensazionalistiche e mass-mediatiche, mirando a "dire" l'avanguardia, ma "mostrare" l'impossibilità di essa, facendo incontrare l'avanguardismo con il nichilismo. Le sue opere suscitano al primo impatto un sorriso, ma al tempo stesso disturbano lo spettatore, spingendolo ad una riflessione. I temi celati nelle opere dell'artista sono seri e profondi: la morte, l'amore, il senso della vita, il fallimento. In parecchie opere usa animali imbalsamati o finti, manichini e statue in ceroplastica. L'artista si è anche rappresentato in alcune delle sue opere. L

Noleggia

225,00€

Noleggia
Composizione con Coppia di Sculture Lignee
ARAROT0116297
Composizione con Coppia di Sculture Lignee

ARAROT0116297
Composizione con Coppia di Sculture Lignee

Sculture lignee. Si tratta di un assemblamento in cornice di due testine lignee, una maschile e l'altra femminile, avvitate su una tavola contornata da cornice dorata adattata del XIX secolo. Le due testine erano probabilmente maniglie di un canterano del XVII secolo.

Noleggia

90,00€

Noleggia
Virgilio Audagna
ARARNO0061199
Virgilio Audagna

Nudo femminile

ARARNO0061199
Virgilio Audagna

Nudo femminile

Scultura in terracotta smaltata. La scultura raffigura una giovane donna seduta, mancante però delle gambe e delle braccia: si intuisce la posizione seduta con appoggio sulle braccia, il capo rivolto verso l'alto, sorridente, a lasciarsi illuminare dalla luce. Ben rientra nella ricca produzione scultorea di Virgilio Audagna, che diede ampio risalto al nudo femminile, proposto in molteplici pose ed espressioni. Lo scultore Virgilio Audagna ha realizzato sia grandi monumenti che opere di piccolo formato. Attivo non solo in Italia ma anche all'estero, dove ha spesso soggiornato, ha avuto modo di eseguire anche modelli per medaglie, di soggetto sacro e profano, per commemorare numerosi avvenimenti. Oltre che scultore è stato disegnatore e pittore.

Noleggia

750,00€

Noleggia
Composizione astratta anni '70
ARTCON0000683
Composizione astratta anni '70

Bassorilievo

ARTCON0000683
Composizione astratta anni '70

Bassorilievo

Bassorilievo in legno,stoffa e tempera bianca, evocante un Crocifisso stilizzato. Montato su pannello e presentato in teca.

Noleggia

150,00€

Noleggia
Pannello scultura con composizione astratta
ARTCON0000681
Pannello scultura con composizione astratta

ARTCON0000681
Pannello scultura con composizione astratta

Lastra di rame brunito e lavorato,con decori a macchie più chiare, sbalzi e fori, montato su pannello di compensato tinto di rosso.

Noleggia

150,00€

Noleggia
Scultura luminosa anni '70
ARTCON0000679
Scultura luminosa anni '70

ARTCON0000679
Scultura luminosa anni '70

Scultura a bassorilievo, con fili di metallo globo in alluminio e portalampada montati a figura di farfalla su pannello di materiale plastico nero lucido. Al retro etichetto dello Studio EF, modello TOp, Made in Italy.

Noleggia

100,00€

Noleggia
Pannello ligneo in Stile Dogon
ARARNO0155127
Pannello ligneo in Stile Dogon

ARARNO0155127
Pannello ligneo in Stile Dogon

Porta di granaio in legno scolpito, in stile Dogon. I Dogon del Mali sono tra le più antiche culture africane sopravvissute, conosciuti in tutto il mondo per la loro creazione di porte, pannelli e persiane il legno intagliato. Questi oggetti hanno vari usi nella loro società: in primo luogo vengono realizzati come chiusura dei granai (da cui il nome), in secondo luogo vengono scambiati come doni per compleanni, matrimoni, porta fortuna. Queste porte vengono anche usate per riti di passaggio e, se usate come parte dell'architettura, i simboli incisi su di esse danno indicazioni sulla funzione della dimora che proteggono.

Noleggia

50,00€

Noleggia
Nausicaa Berbenni
ARARCO0106146
Nausicaa Berbenni

Camicia di Forza

ARARCO0106146
Nausicaa Berbenni

Camicia di Forza

Scultura realizzata con caramelle. Nausicaa Berbenni, nata nel 1983 a Trescore Balneario (Bg), vive e lavora a Milano. Formatasi artisticamente all'Accademia di Brera, ha rilevato la pasticceria del padre e ha coniugato le due passioni, quella per l'arte pasticcera con quella per l'arte figurativa, realizzando dipinti e sculture fatte di caramelle e pasta di zucchero. L'opera proposta, una camicia di forza di dimensioni reali presentata su un busto manichino, è realizzata con le caramelline tonde con il buco, "cucite" insieme: purtroppo nel tempo le caramelle hanno perso i loro colori originali (che ben si vedono nella foto ad autentica), passando da una fantasia di colori pastello ad una quasi monocromia di marrone, che conferisce un aspetto molto più severo e drammatico all'opera.

Noleggia

225,00€

Noleggia

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Ulteriori informazioni. OK