Trumeau Barocchetto Walnut Poplar Mirror Lombardy Italy Mid 1700

Code :  ANMORI0108788

not available

Trumeau Barocchetto Walnut Poplar Mirror Lombardy Italy Mid 1700

Code :  ANMORI0108788

not available
Product Details

Style:  Barocchetto (1720-1770)

Time:  XVIII Century - 1700

Origin:  Lombardia, Italia

Main essence:  walnuts Poplar

Material:  Paper , Veneer Walnut Burl , Mirror

Description:
Lombard Barocchetto trumeau, supported by curled feet, on the front, curved like a crossbow, it has three drawers plus one with a straight front placed in the upper band, surmounted by an opening flap door concealing a cabinet with a slightly curved chest of drawers; the sides are curved like a crossbow as well and open on the bottom. The upper body has two doors with mercury mirrors and ends with a shaped cymathium. Veneered in walnut and walnut burl, it is decorated with characteristic wavy and ebonized frames; the poplar interiors are covered with a hand-painted paper with landscapes, from the late 19th century.

Product Condition:
The item shows signs of wear due to age. Any damage or loss is displayed as completely as possible in the pictures. It may require restoration and recovery of french polish. Product with a Certificate of Authenticity and Lawful Origin.

Dimensions (cm):
Height: 244
Width: 145
Depth: 57,5

Additional Information

Barocchetto (1720-1770):
Con questo termine si designa, per quanto specificatamente attiene alla mobilia, una parte della produzione eseguita in Italia nel periodo di tempo compreso tra l'epoca rococò e la prima fase del neoclassicismo. Si caratterizza per l'impianto formale e decorativo ancora rigidamente in adesione ai dettami cari al periodo barocco (da cui il termine barocchetto) e alle mode Luigi XIV e tuttavia vi si colgono i nuovi tempi nell'adozione di volumetrie più contenute, moduli decorativi più eleganti, spesso direttamente ispirati alla moda francese, ma sempre eseguiti con rigorosi principi di simmetria ornamentale. La tendenza ad assimilare novità formali e volumetriche ma non a recepirne l'elaborazione ornamentale trova naturale spiegazione in Italia nel fatto che in questo secolo la grande aristocrazia conosce un irrefrenabile declino politico e economico. Se nel secolo precedente vi fu gran profusione di arredi destinati a ornare dimore di recente costruzione, per mostrare con orgoglio la potenza della famiglia committente, nel Settecento si bada piuttosto ad aggiornare il palazzo con la sola mobilia strettamente necessaria alle nuove esigenze imposte dalla moda o da necessità funzionali. Si mantiene il vecchio apparato scenografico e il nuovo non deve troppo contrastare.

Alternative proposals

It could also interest you

OK