Sedie e Poltrona Neorinascimento

Codice :  ANSESE0099706

non disponibile
Sedie e Poltrona Neorinascimento

Codice :  ANSESE0099706

non disponibile

Sedie e Poltrona Neorinascimento

Caratteristiche

Stile:  Neorinascimento (1820-1890)

Epoca:  XIX Secolo - dal 1801 al 1900

Origine:  Italia

Essenza principale:  Noce

Descrizione

Gruppo costituito da quattro sedie e una poltrona neorinascimento, in noce intagliato. Sorrette da gambe connesse da traverse, delle quali quella sul fronte intagliata con volute fogliacee; anche la parte superiore dello schienale è intagliata ad archetti susseguenti (nelle sole sedie) e, sulla sommità dei montanti, con due volute fogliacee dorate. La seduta è imbottita e foderata in pelle, mentre la fascia dello schienale è in cartone lavorato a finta pelle.

Condizione prodotto:
Prodotto in discrete condizioni che mostra alcuni segni di usura.

Dimensioni (cm):
Altezza: 118,5
Larghezza: 45
Profondità: 39

Altezza seduta (cm):  52

Informazioni aggiuntive

Stile: Neorinascimento (1820-1890)

Ripresa e rivalutazione ottocentesca di forme e stilemi tipiche del Rinascimento.
Scopri di più con gli approfondimenti del nostro blog:
Classic Monday: una credenza neorinascimentale in dialogo con il passato
Il dizionario dell'antiquariato - Savonarola

Epoca: XIX Secolo - dal 1801 al 1900

Essenza principale: Noce

Il legno di noce proviene dalla pianta il cui nome botanico è juglans regia, originaria probabilmente dell'Oriente ma molto comune in Europa. Di colore marrone chiaro o scuro, è un legno duro dalla bella venatura, molto usato nei mobili antichi. Fu l'essenza principale in Italia per tutto il Rinascimento e in seguito ebbe buona diffusione in Europa, specialmente in Inghilterra, fino all'avvento del mogano. Venne impiegato per mobili in massello e talvolta intagli e intarsi, l'unico suo grande limite è che soffre molto il tarlo. In Francia si utilizzò largamente più che altro in provincia. Nella seconda metà del '700 il suo impiego diminuì sensibilmente perché gli si preferirono il mogano e altri legni esotici.
Proposte alternative
Potrebbe interessarti anche