Contenitore con Coperchio e Portauovo Giovanni Gariboldi

Codice :  OGMOOG0148119

non disponibile
Contenitore con Coperchio e Portauovo Giovanni Gariboldi

Codice :  OGMOOG0148119

non disponibile

Contenitore con Coperchio e Portauovo Giovanni Gariboldi

Caratteristiche

Designer:  Giovanni Gariboldi

Produzione:  Ginori San Cristoforo

Periodo:  1950 - 1959

Paese produzione:  Milano, Italia

Materiale:  Ceramica

Descrizione

Contenitore con coperchio e portauovo in ceramica smaltata color verde della Manifattura Giovanni Gariboldi, Richard-Ginori, San Cristoforo. Marchio sotto la base.

Condizione prodotto:
Oggetto in buone condizioni, presenta piccoli segni di usura.

Dimensioni massime (cm):
Altezza: 10

Informazioni aggiuntive

Designer: Giovanni Gariboldi

Giovanni Gariboldi si potrebbe definire un ideale uomo-azienda. Ha lavorato per la Richard Ginori dove instaurò un rapporto coinvolgente e tattile dove il saper fare all'interno si è esplicato in sensuale corresponsabilità e partecipazione, ovvero in quel senso del fare insieme non limitato alla società ceramica, ma esteso al territorio e più ancora all'utenza finale, che, forse, non venne mai colto da un Gio Ponti più interessato allo scarto e alla performance d'eccezione che alla routine dei dettagli funzionali e dell'adattamento pratico per esigenze produttive. Gariboldi ebbe un «ruolo da protagonista all'interno del Servizio Artistico di San Cristoforo» nei tredici anni successivi, rimanendo a diretto contatto con le problematiche più specifiche della tecnica ceramica, talora indagando le «possibilità offerte dalla monocromia» abbinate alle decorazioni in rilievo, ovvero passando dal recupero di «antichi repertori della manifattura» alla reinterpretazione degli stessi motivi geometrici pontiani. Gariboldi diviene così uomo della ricostruzione, e nei suoi primi anni di direzione del Servizio Artistico è implicato e coinvolto più nella strategia aziendale di «ampliamento della catena di negozi» che nella «creazione di modelli e decori». Molti pezzi sono stati disegnati in modo da essere adattabili a più funzioni e utilizzi; la scelta di realizzarlo in porcellana Ariston (un materiale meno raffinato della porcellana tradizionale, ma più duro, resistente ed economico) consente di contenere i costi. Questo progetto, premiato nello stesso anno con il Compasso d'Oro diviene da allora una sorta di modello della quotidianità moderna al quale Gariboldi si sarebbe dedicato nei tre lustri successivi con aggiornamenti e perfezionamenti, vincendo la medaglia d'oro al XXV Concorso Internazionale della Ceramica d'Arte di Faenza nel 1967.

Produzione: Ginori San Cristoforo

Periodo: 1950 - 1959

Materiale: Ceramica

Proposte alternative
Potrebbe interessarti anche