Scultura di Achille Guzzardella

Volto femminile 1995

Codice :  ARARCO0218793

non disponibile
Scultura di Achille Guzzardella

Volto femminile 1995

Codice :  ARARCO0218793

non disponibile

Scultura di Achille Guzzardella - Volto femminile 1995

Caratteristiche

Volto femminile 1995

Artista:  Achille Guzzardella (1955)

Titolo opera:  Volto femminile

Epoca:  Contemporanea

Soggetto:  Ritratto/Volto

Tecnica artistica:  Scultura-Volume

Specifica tecnica:  Terracotta

Descrizione : Volto femminile

Scultura in terracotta. Firma e data incise al retro del collo. Il volto femminile scolpito è probabilmente quello della nota critica d'arte Rossana Bossaglia. Achille Guzzardella, pittore scultore milanese, si è affermato in particolare per i suoi ritratti scultorei di noti personaggi del modo dell'arte italiana. Tra gli altri quello di Vittorio Sgarbi, che lo ha definito :”Il combattente della creta”e anche“…Achille che dipinge con l'anima…” Eclettico e raffinato, onirico nella pittura ad olio e sempre vicino all'uomo nella sua opera scultorea, Guzzardella affascina gli appassionati d'arte per la sua concretezza espressa con la sua ricerca formale personale.

Condizione prodotto:
Prodotto in buone condizioni, presenta piccoli segni di usura. Cerchiamo di presentare lo stato reale nel modo più completo possibile con le foto. Qualora alcuni particolari non risultassero chiari dalle foto, fa fede quanto riportato nella descrizione.

Dimensioni opera (cm):
Altezza: 34
Larghezza: 22
Profondità: 25

Informazioni aggiuntive

Artista: Achille Guzzardella (1955)

Nato nel 1955 a Milano, ove tuttora vive, , Achille Guzzardella si è laureato alla Facoltà di Architettura a Milano nel 1979 con una tesi di Architettura e Urbanistica, e all'Accademia di Belle Arti di Brera nel corso di scultura di Enrico Manfrini nel 1983-84. Oltre che scultore e pittore ed esperto d'arte, Guzzardella è collezionista e giornalista pubblicista e cronista lombardo. Ha tenuto la sua prima personale a Milano alla Galleria Valentini nel 1981 e quella voluta dal comune in Piazza Mercanti a Milano nell'81, alla quale hanno fatto seguito più di 200 collettive, ben sette partecipazioni a sette edizioni delle mostre a Milano in San Simpliciano anni '80 e '90 ,varie Biennali a Ravenna e Verona, e le numerosissime mostre personali. E' il più importante ritrattista scultoreo italiano (ha ritratto numerose personalità italiane) e gode anche di fama internazionale. Del 1993 è il suo primo monumento pubblico a Grado e nello stesso anno un ritratto bronzeo è collocato al Ministero della Sanità di Mosca; nel 1994 un altro ritratto in cotto in un museo del Santana in California; nel 2008 realizza la medaglia per l'ordinazione vescovile di Monsignor Ravasi, nel 2017 viene collocato a Vienna alla IAEA un suo busto che raffigura Enrico Fermi commissionatogli per conto del governo italiano. Guzzardella è stato docente di Architettura per alcuni anni ed in seguito di ruolo in Discipline Plastiche per molti anni al Liceo di Brera.

Epoca: Contemporanea

E' difficile definire cos'è l'Arte Contemporanea, perché essa non corrisponde ad un periodo temporale né ad una corrente artistica unica e specifica. Secondo la suddivisione dell'arte in periodi storici, il periodo dell'Arte Contemporanea avrebbe inizio dal 1789, a conclusione dell'Arte Moderna, e con l'introduzione a quel secolo, il XIX, che vede comparire un mezzo di espressione figurata nuovo e rivoluzionario, la Fotografia, e che comincia a ricercare un modo diverso di guardare alla realtà e di rappresentarla, in particolare con l'Impressionismo, che sceglie di mediare la visione della realtà con il filtro dei sentimenti che essa evoca. D'altra parte tutto il XX secolo è permeato dall'insorgere di numerose correnti pittoriche, che cercano di interpretare le istanze del presente utilizzando nuovi mezzi di produzione e adattandosi ai tempi e ai modi di vivere e che filtrano la realtà attraverso sentimenti, visioni intimiste, interpretazioni metafisiche, generando diverse molteplici correnti pittoriche. Perciò molti ritengono che l'arte contemporanea sia quella modalità di espressione artistica che tende a coinvolgere nuovi strumenti di espressione che spaziano dalle performance, alla fotografia, dall'installazione, al video, dall'elaborazione digitale, al testo, partendo quindi da alcune correnti di avanguardia del XX secolo ed arrivando sino ai giorni nostri. Attenzione però: fino ad oggi non è mai scomparsa, in nessun secolo, nella produzione artistica pittorica una ampia rappresentanza di artisti che hanno scelto di rimanere fedeli alla tecnica pittorica più tradizionale, così come alla rappresentazione della realtà in modo più conforme e oggettivo possibile, che quindi si possono ritenere Contemporanei solo in un'accezione più temporale, cioè perché vissuti negli ultimi decenni del periodo storico in corso.

Soggetto: Ritratto/Volto

Tecnica artistica: Scultura-Volume

Specifica tecnica: Terracotta

Altri clienti hanno cercato:

Arte Contemporanea, tecnica mista, composizione astratta, arte novecento, arte contemporanea, arte astratta, pittori italiani quadri olio su tela paesaggi..

Se sei un appassionato d'arte, non perderti i nostri approfondimenti sul Blog Arte Di Mano in Mano e su FineArt by Di Mano in Mano - Arte:

Leggi di più Ecco alcuni tra i principali articoli:
Vedute
Falsi nell'arte antica
Un messaggio di fiducia per ripartire
La potenza espressiva dell'arte figurativa etiope
Breve Storia del Collezionismo
Giorgio Upiglio, maestro dei libri d'artista
Matthias Withoos detto "Calzetta bianca"
San Rocco pensaci tu - Classic Monday

Sapevi che l'arte può essere anche un ottimo investimento (e non solo per grandi portafogli)?
L'Arte tra Collezionismo e Investimento
FineArt: Arte come investimento

Dai un'occhiata alle nostre rubriche di divulgazione sull'arte:
Epoche
Lavorazioni e tecniche
Mostre ed Eventi
Protagonisti

Proposte alternative
Potrebbe interessarti anche