Ambrogio Vismara

La Dora a Courmayeur

Codice :  ARARNO0157867

non disponibile
Ambrogio Vismara

La Dora a Courmayeur

Codice :  ARARNO0157867

non disponibile

Ambrogio Vismara - La Dora a Courmayeur

Caratteristiche

La Dora a Courmayeur

Artista:  Ambrogio Vismara (1900-1994)

Titolo opera:  La Dora a Courmayeur

Epoca:  XX Secolo - dal 1901 al 2000

Soggetto:  Paesaggio

Origine:  Italia

Tecnica artistica:  Pittura

Specifica tecnica:  Olio su Compensato

Descrizione : La Dora a Courmayeur

Olio su compensato. Firmato in basso a destra. Al retro il titolo. Considerato uno dei paesaggisti più poetici del '900, il pittore lombardo Ambrogio Vismara traspose nelle sue opere l'amore per i suoi luoghi natii, dedicando ai paesaggi lombardi - le montagne, la pianura, le colline della Brianza natia - la gran parte della sua produzione, e evocandoli quasi tutti nelle atmosfere e nei toni autunnali. Sua peculiarità fu l'utilizzo della spatola al posto del pennello, che gli permise di ottenere un effetto di macchie tonali, con un netto contrasto di piani. Anche quest'opera, che riproduce un paesaggi non lombardo ma valdostano, ripropone i temi cromatici caldi dell'autunno, evocati dalla macchia di alberi giallo-arancio, che dividono le sovrastanti cime alpine, aspre e già parzialmente innevate, dal fiume, ancora solo un torrente, che scorre in basso, lungo un greto roccioso. L'opera è presentata in cornice in stile.

Condizione prodotto:
Prodotto in buone condizioni, presenta piccoli segni di usura.

Dimensioni cornice (cm):
Altezza: 82
Larghezza: 72
Profondità: 6

Dimensioni opera (cm):
Altezza: 60
Larghezza: 50

Informazioni aggiuntive

Artista: Ambrogio Vismara (1900-1994)

nato a Seregno (Milano) nel 1900, Ambrogio Vismara è considerato uno dei paesaggisti più poetici del '900. Egli traspose nelle sue opere l'amore per i suoi luoghi natii, dedicando ai paesaggi lombardi - le montagne, la pianura, le colline della Brianza natia - la gran parte della sua produzione, e evocandoli quasi tutti nelle atmosfere e nei toni autunnali. Sua peculiarità fu l'utilizzo della spatola al posto del pennello, che gli permise di ottenere un effetto di macchie tonali, con un netto contrasto di piani. Meno cospicua, fu invece la sua produzione orientalista, nella quale utilizzò la stessa tecnica, ma introducendo i colori più caldi e luminosi evocati dal sole dei paesi d'Oriente. Ambrogio Vismara morì a Milano nel 1994.

Epoca: XX Secolo - dal 1901 al 2000

Soggetto: Paesaggio

Tecnica artistica: Pittura

La pittura è l'arte che consiste nell'applicare dei pigmenti a un supporto come la carta, la tela, la seta, la ceramica, il legno, il vetro o un muro. Essendo i pigmenti essenzialmente solidi, è necessario utilizzare un legante, che li porti a uno stadio liquido, più fluido o più denso, e un collante, che permetta l'adesione duratura al supporto. Chi dipinge è detto pittore o pittrice. Il risultato è un'immagine che, a seconda delle intenzioni dell'autore, esprime la sua percezione del mondo o una libera associazione di forme o un qualsiasi altro significato, a seconda della sua creatività, del suo gusto estetico e di quello della società di cui fa parte.

Specifica tecnica: Olio su Compensato

Proposte alternative
Potrebbe interessarti anche